Nuove misure di sicurezza per i servizi telematici della Pubblica Amministrazione

By 17 novembre 2016News
spesometro

Con un comunicato stampa del 16/11/16 l’Agenzia delle Entrate ha informato che le regole di sicurezza legate all’accesso ai servizi telematici della Pubblica Amministrazione, saranno irrigidite in vista della nuova possibilità di accesso anche tramite Spid (il sistema pubblico di Identità digitale). Tramite quest’ultimo, sarà infatti possibile accedere a tutti i servizi della P. A. a partire dal prossimo primo dicembre mediante un’identità digitale univoca composta da username e password. Il servizio sarà utilizzabile sia tramite pc, che attraverso smartphone o tablet.

Cosa comporta per gli utenti?

Quello a cui mira l’Agenzia delle Entrate, è l’innalzamento del sistema di protezione dei server esposti su internet e il miglioramento delle connessioni.

Se gli utenti iscritti a Entratel o Fisconline utilizzano un browser di navigazione obsoleto, gli verrà richiesto un aggiornamento senza il quale sarà impossibile accedere ai servizi telematici.

Una volta effettuato l’accesso infatti, il sistema verificherà automaticamente il browser utilizzato. Se necessario, proporrà all’utente un aggiornamento, reso più facile da un video contenente le istruzioni per farlo.

Dott. Marco Palano 17/11/2016

X
X